Maggio

acquarello
Maria Concetta Corona - 2005

Commenti

  1. Raggi di sole
    sfaldano il lembo di tenebre
    che racchiudono l'atmosfera
    della notte passata.
    Bagliori di luce,
    un abbraccio di calore
    risveglia la vita,
    il leggero torpore iniziale
    svanisce negli occhi,
    che osservano,
    nel silenzio della nascita,
    l'alba del nuovo giorno. (Giulia F.)


    Questa poesia l'ho trovata tempo fa ed il tuo quadra me l'ha ricordata.
    Un bacione

    RispondiElimina
  2. Inebriante natura!!
    ...un legame eterno di colori, poesia e profumi.
    Trasmette energia e lo fa con passione!

    Un tenero abbraccio

    RispondiElimina
  3. Accidenti, sono uno più bello dell'altro i tuoi lavori.
    Baci.

    RispondiElimina
  4. Ciao bella Lory!...
    grazie, cara!!!
    Baci anche a te.

    RispondiElimina

Posta un commento